Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - Comitato Provinciale di Trieste
Vsedržavno Združenje Partizanov Italije - Tržaški Pokrajinski Odbor
tessera
immagine articolo di fondo
immagine articolo di fondo

Comunicato stampa del Comitato Provinciale dell'ANPI-VZPI

 

Il comitato Provinciale di Trieste dell’ANPI VZPI, riunito ad Opicina il 25 ottobre 2019, esprime la propria preoccupata contrarietà alla recente risoluzione del Parlamento Europeo in cui, in un palese contrasto con le evidenze storiche, si equipara il nazismo ed il comunismo.

Tale equiparazione, che accumuna le vittime ai carnefici, gli oppressori agli oppressi, i liberatori agli occupanti non solo è basata su una lettura storica distorta e parziale, non citando ad esempio il fascismo che, non dimentichiamolo, fu ispiratore di Hitler e del nazismo, non solo è in contrasto con i principi valoriali dell’Unione Europea, figlia dell’antifascismo e del pensiero dei confinati a Ventotene dal regime fascista italiano, ma può essere occasione foriera della legittimazione delle forze neo fasciste e razziste in Europa ed in particolare nella nostra realtà, dove già da tempo assistiamo all’impunita esibizione, in occasione di celebrazioni e di festività civili della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza, di labari, insegne fasciste e saluti romani, in contrasto con il dettato costituzionale e addirittura al colpevole silenzio di alcuni amministratori, sindaci e rappresentanti dello stato che non solo permettono tali esibizioni, ma perfino, come accaduto anche recentemente, li accolgono e li omaggiano.

L’ANPI VZPI si sente pertanto sempre più impegnata in una azione di corretta informazione e di difesa dei valori della Resistenza e della Costituzione italiana

immagine articolo di fondo

25, 26, 27 gennaio 2019
Celebrazione della Giornata della Memoria

Care compagne e cari compagni,
appare necessario, anche alla luce dei recenti fatti di cronaca tendenti alla riabilitazione del fascismo, una maggior partecipazione da parte nostra anche alle celebrazioni della Giornata della Memoria.

Vi segnalo pertanto queste 4 iniziative, invitandovi alla partecipazione:
venerdì 25 gennaio, alle ore 17.00 a Muggia presso il ricreatorio Penso di piazza della Repubblica 8, un’ iniziativa co organizzata dal Comune di Muggia, l’ANPI VZPI, l’ANED, l’Istituto comprensivo Lucio Scuola Nazario Sauro e le cooperative sociali Itaca e Universiis (che gestiscono la Casa di Riposo Comunale) con la testimonianza di un ex deportato a Buchenwald e la presentazione della ricerca degli alunni della scuola media Sauro sulle leggi razziali;
sabato 26 gennaio alle ore 16.30 presso il piazzale antistante lo stadio Grezar fiaccolata per la memoria, la pace e la convivenza, fino alla Risiera di San Sabba, organizzata dal Coro Partigiano Pinko Tomažič,che si esibirà al termine della fiaccolata. In tale occasione inoltre, l’ANPIVZPI e l’ANED deporranno una corona d’alloro;
domenica 27 gennaio, alle ore 09.30, carcere del Coroneo, marcia silenziosa di ex deportati, studenti e cittadini fino alla Stazione Centrale;
domenica 27 gennaio ore 11 , cerimonia solenne in Risiera. Assieme all’ANED abbiamo deciso, per rimarcare il nostro dissenso verso il comportamento tollerante dell’Amministrazione comunale verso i fascisti ed i seminatori d’odio verso i più deboli, di non deporre la nostra corona in tale occasione ma di farlo, appunto, nella giornata di sabato. Tuttavia saremo comunque presenti per rispetto della Giornata della Memoria e della Comunità Ebraica triestina.

Con l’auspicio di vedervi numerosi.
Fabio Vallon, presidente del comitato provinciale ANPI VZPI Trieste

25, 26, 27. januarja 2019
Proslava Dneva spomina

 

 

Drage tovarišice in tovariši,
potrebna je, tudi v vidiku recentnih dogodkov, ki pričajo o rehabilitiranju fašizma, večja prisotnost nas vseh na proslavljanjih Dneva spomina .

Seznanjam vas s 4 pobudami ter vas vabim, da se jih udeležite:

v petek, 25. januarja, ob 17. uri v Miljah, v rekreatoriju Penso na Trgu Republike 8, pobuda, ki jo prirejajo Občina Milje, ANPI-VZPI, ANED, Inštitut Lucio Scuola Nazario Sauro in zadruge Itaca ter Universiis (ki upravljajo Občinski dom za ostarele), s pričevanjem enega od bivših deportirancev v Buchenwaldu ter s predstavitvijo nalog dijakov srednje šole Sauro o rasnih zakonih;

v soboto, 26. januarja ob 16.30 na trgu nasproti stadiona Grezar baklada za spomin, za mir in sožitje, ki se bo vila do Rižarne in ki jo prireja Tržaški partizanski pevski zbor Pino Tomažič, ki bo na koncu tudi zapel. Ob tej priložnosti bosta ANPI-VZPI in ANED položili venec;

v nedeljo, 27. januarja ob 9.30 bo izpred zapora Coroneo tihi pohod bivših deportirancev, študentov in drugih občanov do glavne železniške postaje;

v nedeljo, 27. januarja, ob 11. uri, slavnostni obred v Rižarni. Da bi izrazili svoje nestrinjanje z občinsko upravo, ki se kaže popustljiva do fašistov in sejalcev sovraštva do šibkejših, smo skupaj z ANED sklenili, da ob tisti priložnosti ne bomo položili venca. To bomo storili v soboto. Bomo vsekakor prisotni v Rižarni, in sicer zaradi spoštovanja do Dneva spomina in do tržaške židovske skupnosti. Računam na vašo množično prisotnost.

Fabio Vallon, predsednik pokrajinskega odbora ANPI VZPI za Trst

immagine 5x1000

Eventi del mese

Dogodki v mesecu

Dicembre 2019
DoLuMaMeGiVeSa
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031