Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - Comitato Provinciale di Trieste
Vsedržavno Združenje Partizanov Italije - Tržaški Pokrajinski Odbor
tessera

Commemorazione dei 71 ostaggi nel 77° anniversario della loro fucilazione

Il 3 aprile del 1944 si consumò al poligono di tiro di Opicina una delle più feroci rappresaglie dell’occupatore nazista nel territorio triestino. Dopo l’attentato dei partigiani russi nella sala del cinema di Opicina, in cui morirono sette soldati tedeschi, furnono prelevati dalle carceri di Via Coroneo 72 ostaggi di nazionalità italiana, slovena e croata, dieci per ogni soldato ucciso, e trasportati al poligono di Opicina, ove vennero trucidati. Soltanto uno, il croato Stevo Rodić, sopravisse miracolosamente all’eccidio. Ferito e sommerso dagli altri cadaveri riuscì a fuggire durante la notte. Il giorno dopo i corpi dei fucilati furono trasportati alla Risiera di San Sabba e bruciati nel forno crematorio appena costruito.

In ricordo dei tragici fatti si svolge ogni anno la commemorazione organizzata dalle associazioni combattentistiche ANPI, ANED e ANPPIA. Con ciò si vuole ricordare la triste pagina del passato ma anche sottolineare il fatto che i monumenti non sono solo custodi della memoria storica ma rappresentano un monito contro i rigurgiti neofascisti, contro i razzismi e contro la violenza e la sopraffazione ancora presenti nel mondo.
Quest’anno, nel 77° anniversario, a causa della pandemia la commemorazione non si terrà nei modi e tempi consueti ma si limiterà alla semplice posa delle corone e ad un breve discorso commemorativo. La cerimonia in assenza del pubblico si terrà sabato, 3 aprile 2021 alle ore 11 e sarà comunque trasmessa in rete.

 

immagine articolo di fondo

Nell’ambito delle “Giornate Nazionali del Tesseramento all’ANPI”, il comitato provinciale dell’ANPI –VZPI organizza:

a cura della sezione di Muggia, un banchetto in piazza Marconi a Muggia giovedì 25 e sabato 27 dalle 10 alle 12 per l’avvio del tesseramento 2021 e dove sarà possibile firmare per la proposto di legge popolare contro la propaganda fascista e nazista;

la sede provinciale dell’ANPI – VZPI  di Largo della Barriera Vecchia 15 sarà aperta sabato 27 e domenica 28 per la raccolta delle iscrizioni per il 2021 dalle 9 alle 12. Sabato 27, alle ore 10, inaugurazione nei locali della sede della mostra fotografica “Donne protagoniste tra guerra e dopoguerra”. La mostra, con testi bilingui in italiano e sloveno è stata realizzata con fotografie in gran parte provenienti dall’archivio provinciale dell’ANPI – VZPI e sarà visitabile, nel rispetto delle norme Covid-19, nei normali  orari di apertura della sede ( lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12) ed in altri orari e giornate su prenotazione.

La segreteria del comitato provinciale ANPI – VZPI di Trieste

 

V okviru "Vsedržavnih dnevov včlanjevanja v VZPI-ANPI" bo na pobudo pokrajinskega VZPI-ANPI v četrtek, 25. in v soboto, 27. februarja, med 10. in 12. uro, na Trgu Marconi v Miljah, včlanjevanje za leto 2021 v organizaciji miljske sekcije. Ob tej priložnosti bodo zbirali tudi podpise za ljudski zakon proti fašistični in nacistični propagandi.

Prav tako bo v soboto, 27. in v nedeljo, 28. februarja , med 9. in 12. uro, potekalo včlanjevanje na pokrajinskem sedežu VZPI-ANPI na Trgu Stare mitnice 15.

V soboto. 27. februarja, bo na glavnem sedežu tudi odprtje fotografske razstave »Ženske med vojnim in povojnim časom«. Z italijanskimi in slovenskimi podnaslovi so razstavljene fotografije, ki v večini pripadajo pokrajinskemu arhivu VZPI-ANPI. Razstava bo na ogled, seveda v mejah določil v zvezi s covidom-19, v uradnih urah (ponedeljkih, sredah in petkih, od 9. do 12. ure) in po naročilu tudi druge dni.

Tajništvo pokrajinskega odbora VZPI-ANPI Trst

anpits logo

Comitato Nazionale
Coordinamento regionale Friuli-Venezia Giulia

 

Uno degli impegni presi dalle delegazioni delle associazioni partigiane di Slovenia ed Italia nell'incontro dello scorso settembre a Trieste era l'organizzazione di un convegno internazionale sull'invasione della  Jugoslavia, di cui nel 2021 ricorre l'80° anniversario. Purtoppo la pandemia ci costringe a farlo solo on line. Alleghiamo pertanto la locandina con il programma completo organizzato dall'ANPI Nazionale.

 

1941, L’AGGRESSIONE

L’ITALIA FASCISTA IN JUGOSLAVIA

Convegno storico

19 gennaio 2021 - Ore 15:30
diretta su 
www.facebook.com/anpinaz

 

Programma

Introduce e coordina
DINO SPANGHERO coordinatore ANPI Friuli-Venezia Giulia

Saluti

MARJAN KRIŽMAN presidente della ZZB NOB (Unione delle associazioni combattenti per la
liberazione nazionale) della Slovenia

FRANJO HABULIN presidente della SABA (Alleanza delle associazioni combattenti
antifasciste della Croazia)

Relazioni

JOŽE PIRJEVEC docente all’Accademia delle Scienze Slovena - "L'invasione della Jugoslavia"

IVO GOLDSTEIN storico, docente universitario a Zagabria e diplomatico - "La Croazia nel ‘900"

ERIC GOBETTI comitato scientifico Istituto storico della Resistenza di Torino - "Lo Stato
indipendente croato e i rapporti fra Ustascia e fascismo italiano (1942-1943)"

CARLO SPARTACO CAPOGRECO docente di Storia Contemporanea all’Università della 
Calabria - "I Campi di concentramento italiani per civili jugoslavi"

ANNA DI GIANANTONIO ricercatrice storica - "Il movimento operaio triestino nella Resistenza"

BORUT KLABJAN Science and Research Centre Koper, Institute for Historical Sciences - "1941, 
attacco alla Jugoslavia e politica italiana di occupazione in Slovenia"

FEDERICO TENCA MONTINI ricercatore universitario - "La questione del confine 
italo/jugoslavo 1945-1975"

Conclusioni

GIANFRANCO PAGLIARULO Presidente nazionale ANPI

 

 

www.anpi.it - www.patriaindipendente.it

 

 

 

 

 

 

  

 

 

Vsedržavni odbor
Deželna koordinacija FJK

 

Delegacije partizanskih Združenj Slovenije in Italije so na septembrskem srečanju preteklega leta sklenile, da ob 80-letnici napada fašistične Italije na Jugoslavijo priredijo zgodovinsko zasedanje. Zaradi pandemije bo slednje nujno le spletno. Prilagamo program.

 

 

 

1941, NAPAD

FAŠISTIČNE ITALIJE NA JUGOSLAVIJO

 

Zgodovinsko zasedanje
19. januarja 2021 – ob 15.30

neposredno po www.facebook.com/anpinaz

 

 Spored

Uvod in koordinacija

DINO SPANGHERO koordinator VZPI-ANPI za FJK

 

Pozdravi

MARJAN KRIŽMAN predsednik ZZB NOB (Zveze združenj borcev za narodno osvoboditev) Slovenije

FRANJO HABULIN predsednik SABA (Zavezništvo antifašističnih borčevskih združenj) Hrvaške

 

Poročila

JOŽE PIRJEVEC profesor na Slovenski akademiji za znanost - ”Napad na Jugoslavijo“

IVO GOLDSTEIN zgodovinar, univerzitetni profesor v Zagrebu in diplomat - ”Hrvaška v 20. stoletju“

ERIC GOBETTI član znanstvenega odbora Zgodovinskega inštituta za Odporništvo v Turinu - ”Hrvaška neodvisna država in odnosi med ustaši in italijanskim fašizmom (1942-1943)“

CARLO SPARTACO CAPOGRECO profesor sodobne zgodovine na Univerzi Kalabrije - ”Italijanska koncentracijska taborišča za jugoslovanske civiliste“

ANNA DI GIANANTONIO zgodovinska raziskovalka - ”Tržaško delavsko gibanje v odporništvu“

BORUT KLABJAN Science and Research Centre Koper, Istitute for Historical Sciences - ”1941, napad na Jugoslavijo in italijanska okupacijska politika v Sloveniji“

FEDERICO TENCA MONTINI univerzitetni raziskovalec - ”Vprašanje italijansko-jugoslovanske meje 1945-1975“

 

Zaključki

GIANFRANCO PAGLIARULO vsedržavni predsednik VZPI-ANPI

 

www.ampi.it – www.patriaindipendente.it

immagine 5x1000

Eventi del mese

Dogodki v mesecu

Aprile 2021
DoLuMaMeGiVeSa
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930