Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - Comitato Provinciale di Trieste
Vsedržavno Združenje Partizanov Italije - Tržaški Pokrajinski Odbor
tessera

Notiziario ANPI - fondo

COMUNICATO STAMPA DEL COMITATO PROVINCIALE DI TRIESTE DELL’ANPI VZPI

Comunicato stampa del Comitato Provinciale dell'ANPI-VZPI

 

Il comitato Provinciale di Trieste dell’ANPI VZPI, riunito ad Opicina il 25 ottobre 2019, esprime la propria preoccupata contrarietà alla recente risoluzione del Parlamento Europeo in cui, in un palese contrasto con le evidenze storiche, si equipara il nazismo ed il comunismo.

Tale equiparazione, che accumuna le vittime ai carnefici, gli oppressori agli oppressi, i liberatori agli occupanti non solo è basata su una lettura storica distorta e parziale, non citando ad esempio il fascismo che, non dimentichiamolo, fu ispiratore di Hitler e del nazismo, non solo è in contrasto con i principi valoriali dell’Unione Europea, figlia dell’antifascismo e del pensiero dei confinati a Ventotene dal regime fascista italiano, ma può essere occasione foriera della legittimazione delle forze neo fasciste e razziste in Europa ed in particolare nella nostra realtà, dove già da tempo assistiamo all’impunita esibizione, in occasione di celebrazioni e di festività civili della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza, di labari, insegne fasciste e saluti romani, in contrasto con il dettato costituzionale e addirittura al colpevole silenzio di alcuni amministratori, sindaci e rappresentanti dello stato che non solo permettono tali esibizioni, ma perfino, come accaduto anche recentemente, li accolgono e li omaggiano.

L’ANPI VZPI si sente pertanto sempre più impegnata in una azione di corretta informazione e di difesa dei valori della Resistenza e della Costituzione italiana